castelli

La fontana del melograno in ferro battuto del castello di Issogne in Valle d’Aosta

Valle d’Aosta: castelli da favola
La regione dove poter visitare splendidi castelli

ferro_battuto_fontana_melograno_castello_issogneLa Valle d’Aosta è conosciuta per la bellezza dei paesaggi naturali e anche per l’imponenza delle sue fortificazioni. Disseminati lungo tutto il suo territorio ci sono oltre cento castelli, di cui i più suggestivi aperti al pubblico.

Tra i castelli di epoca medievale, occorre citare il castello di Fénis, quello di Issogne e anche il castello di Verrès, splendidamente conservati, tutta l’estate sono visitabili con ingresso accompagnato da una guida.

Fénis è il più noto fra i castelli valdostani, è uno dei massimi esempi di architettura militare e civile dei secoli XIV e XV. Ha un aspetto austero che contrasta con gli interni raffinati ed eleganti, segno dell’agiatezza e della cultura dei suoi inquilini.

Caratteristica, nel cortile del castello di Issogne, la fontana del melograno (simbolo della famiglia Challant) in ferro battuto. Nella bassa Valle d’Aosta a Verrès, l’antica Vitricium; spicca l’imponente castello costruito fra il 1361 e il 1390.

da libero.it